martedì 17 maggio 2022

Bologna nessun dolore ... presentazione 25 maggio 22


Le informazioni utili sono nella locandina sopra, ci sarà il mio amico attore che mi sopporta e mi supporta con le sue letture da ormai 12 anni, Marco Piovella.
Se l'anticiclone continuerà a imperversare ci divertiremo.
Vi aspetto.



 

domenica 15 maggio 2022

Halo


 

Premetto, non sono un fan del gioco, ho provato a giocare a Halo infinite, poi mi sono stancato, ottimo sparatutto ma non mi piace la dinamica di gioco, non mi interessa il multiplayer, insomma l'ho mollato.

La serie tv su Sky invece mi piace molto, la trovo sufficientemente affascinante, ottima ambientazione, grande suggestione, buona definizione dei personaggi, atmosfera dark, i cattivi sufficientemente cattivi, i buoni imperfetti, poi a uno cresciuto con Guerre stellari e Blade Runner, non poteva non piacere.


venerdì 13 maggio 2022

raduno alpini 2022

 



Forse non tutti i miei lettori lo sanno, ma probabilmente lo immaginano, io ho svolto il servizio di prima nomina fra i 1982 e il 1984, come ufficiale di complemento, Brigata Julia, in Friuli.

Un esperienza importante nella mia vita nel bene (poco), nel male (molto) di un servizio militare che non mi ha educato ai valori spesso sbandierati dagli anziani, del tipo ci vorrebbe il servizio militare per educare i giovani oggi o stronzate del genere.

Da quella esperienza ho portato a casa qualche soldino, perché si guadagnava bene anche come ufficiale di complemento, e altre cosucce, probabilmente un piccolo trauma psicologico provocato dal mio capitano che non amava molto i bolognesi.

Detto ciò, ho giurato a me stesso che non sarei mai tornato in Friuli e così è stato, e che non sarei mai andato a un raduno degli alpini e anche in questo caso missione compiuta.

Ogni anno leggo di racconti del terrore, orde di omaccioni ubriachi che invadono le città e si comportano nel peggiore dei modi mettendo in mostra comportamenti decisamente incivili, ma ogni anno subito ci dimentichiamo di questi fatti perché gli alpini sono considerati come uno dei capisaldi della  nostra tradizione militare.

Credo che sarebbe opportuno decidere di evitare certi raduni se questi ogni anno diventano il pretesto per alcune migliaia di persone di sfogare i peggiori istinti, ma nel nostro paese omologato è difficile che qualcuno abbia il coraggio di decidere una cosa così lontana dalla pancia di chi vota.


mercoledì 11 maggio 2022

eurovision



Sono contento per Cattelan, mi è simpatico e sta crescendo, gli altri due non li seguo e non guarderò l'eurovision, questa parata di musica omologata e vincente, quest'anno parteciperanno i due vincitori di Sanremo con una canzone che ho ascoltato cercando di capirne il segreto, ma senza riuscirvi, non mi piace, non mi piace il loro stile, sono proprio vecchio, del resto non mi fanno impazzire neanche i Maneskin, quindi pace.

Chi mi piace?
Vi lascio con un video dei Pinguini, se fossi nato nella loro stagione forse sarei stato come i personaggi delle loro canzoni.



lunedì 9 maggio 2022

Bologna nessun dolore due firmacopie in arrivo


 


Dopo il proficuo firmacopie di sabato 7 maggio continua il mio girovagare per centri commerciali.
Sabato 14 maggio dalle 9 alle 13 mi troverete alla nuova libreria Mondadori del Pianeta in via Larga

Domenica 15 maggio dalle 16 alle 19 
alla libreria Feltrinelli del centro commerciale di Casalecchio.
Vi aspetto con "Bologna nessun dolore"

domenica 8 maggio 2022

Bologna nessun dolore ... intervista radio libertà

 





Corposa intervista di Radio Libertà intorno al mio ultimo romanzo 

"Bologna nessun dolore" edito da Fratelli Frilli Editori.

Alcuni contatti in rete mi chiedono, perplessi, perché un'intervista da Radio Libertà, ex Radio Padania, voce della Lega.

Io ho risposto, perché no?

Non ho pregiudizi nei confronti di chi promuove la scrittura, specialmente la mia, e Radio Libertà non è andata a investigare sulla mia storia politica, mi ha intervistato in quanto scrittore di genere e tanto basta.

Poi è chiaro che non mi farei intervistare da tutti.

Attendo comunque una telefonata dal team di Fazio per potere accettare un'intervista a cuor leggero.

Nel paese della democrazia cristiana vige un totalitarismo illuminato, il peggiore, o appartieni a una casta,  sinistra o destra poco importa, oppure non conti nulla.


venerdì 6 maggio 2022

bologna nessun dolore ... firmacopie librerie Coop Borgo


 


Torno in una delle librerie preferite per i miei firmacopie, la libreria Coop del centro Borgo, a Borgo Panigale uno dei quartieri più affine alle mie origini operaie e periferiche.

A Borgo Panigale andavo alla stazione, non so se ancora attiva, per salire sul trenino direzione Porretta Terme.

A Borgo Panigale mi hanno tolto le tonsille nello stabile della Ducati che allora chiamavamo genericamente mutua.

L'intervento, senza anestesia, è uno dei ricordi più spaventosi della mia vita, credo di avere colpito un medico con un calcio in faccia, avevo cinque anni.

Molti ricordi lavorativi, molti altri ricordi di vita.

Domattina sarò in libreria dalle 9 alle 13, se passate vi firmo una copia e facciamo due chiacchiere.

7 maggio 2022. firmacopie, Bologna nesssun dolore

lunedì 2 maggio 2022

le cover di una vita










 


Per chi non frequenta i social, beati voi, ecco alcune delle bozze del mio amico Claudio Trabucchi, relative alle copertine di miei romanzi storici. I lettori affezionati potranno riconoscere Bologna all'inferno, Belva di città, La ragazza del fiume, Solitario bolognese, Cielo d'agosto.

In occasione del mio pensionamento Claudio mi ha donato le bozze originali e come ho scritto nei social:

L'artista non è colui che vive della propria arte, ma colui che l'arte la crea donandola agli altri. Grazie del tuo dono e della tua amicizia

domenica 1 maggio 2022

Bologna nessun ...presentazione a Corticella

 


Prima presentazione alla biblioteca Luigi Fabbri  di Corticella un ritorno a casa e questa volta mi ha presentato Siid Negash, eritreo, consigliere comunale a Bologna, educatore di strada, molto più giovane di me.

E' stata una bella scoperta, due persone diverse con molti punti in comune, anche io educatore in una vita precedente, entrambi abbiamo lavorato nell'ex ospedale psichiatrico di Imola, in tempi diversi, entrambi impegnati nel sociale, su fronti paralleli, io in polizia locale, lui con i giovani per strada.

La presentazione di un mio romanzo ancora una volta è diventato un pretesto per parlare di sociale, di problematiche giovanili, di  sofferenze esistenziali, di narrativa.

Preziose le letture di Marco Piovella.

Intenso il contributo del pubblico quasi tutto del quartiere.

Grazie a Paola Picco e Angela Baschieri.

Grazie a Siid.