domenica 20 gennaio 2019

Split


I fumetti … o li hai annusati o letti o chiamale emozioni, come cantava Battisti, forse se fossi nato dopo sarei stato un nerd, forse sono nato nel periodo sbagliato, ma diciamolo esiste periodo giusto?
Oggi nella giornata dedicata alla gastroenterite familiare, mi sono guardato Unbreakable per l'ennesima volta e il suo seguito Split.
La vita è meravigliosa, l'avevo già scritto?
Perché esistono registi come Shyamalan, un indiano  fortunato, probabilmente.
Anche io sono fortunato, ascolto musica da spotify, gioco con l'xbox one, ho un lavoro che mi piace, e scrivo e qualcuno addirittura mi legge e mi vuole bene, anzi, vuole bene ai  miei eroi, che conta molto di più.
Split ha un senso per chi, come me, ama fumetti e possibilità.
Split parla di schizofrenia trasformandola in un super potere, ma tanto per essere chiari, la follia non è affascinante, la schizofrenia è una brutta bestia morde e distrugge malati di mente e familiari inclusi.
In questo film diventa un super potere nato dagli abusi quasi per riscattare chi degli abusi è sempre stato vittima.
Non vi piacerà il film se non siete, come me, amante di super eroi, super poteri, fumetti, e creatività americana, con retrogusto indiano.
I fumetti, Bruce Willis, Unbreakable, Tex Willer, e l'xbox one.
Le prime 5 cose per le quali vale la pena vivere, sempre se hai la fortuna di avere una donna che ti sopporta.




sabato 19 gennaio 2019

Ligabue - Luci d'America (Official Video)




Musica e scrittura, ieri alla mia prima presentazione del 2019 un lettore affezionato mi ha sussurrato, prima di salutarmi, non smettere di scrivere mai, io leggo solo te e un altro giallista.
Sai e speri che non sia così perché io non sono che uno dei tanti e sicuramente non ho diritto a nessuna esclusiva, ma che piacere un complimento, che incoraggiamento un invito a non mollare e guardando il nuovo video di Ligabue mi rendo conto che la creatività non si ferma a 60 anni, e lui che quest'anno ne compirà 59 ha una forza e un'energia che scalda il cuore a uno come me che a fine anno entrerà nel tempo della vecchiaia.
Vero, il tempo sfugge dalle mani come sabbia in riva al mare, è vero non ho più la stessa energia e i lutti, gli acciacchi, le sconfitte, fiaccano l'anima, ma fino a quando avrò qualcosa da buttare lì, fino a quando qualcuno mi avvicinerà chiedendomi di osare ancora, fino a quando mi emozionerò ascoltando l'amico Piovella leggere un brano di un mio libro, fino a quel giorno, dovrete sopportarmi o supportarmi a piacer vostro, e le luci d'America, quelle danzano davanti ai miei occhi, tanto lontane quanto dentro la mia vita.
Grazie Liga, buon compagno di viaggio

mercoledì 9 gennaio 2019

Ricominciamo da Corticella


Anno nuovo nuove presentazioni, consueti luoghi di aggregazione, incontrerò vecchi amici, i compagni di tante avventure, di tante presentazioni, più passa il tempo più uscire di casa diventa un pretesto per incontrare fisicamente gente. La rete è ingannevole, e la trovo sempre meno attraente, non esiste un solo luogo davvero interessante in rete perché nulla è come dovrebbe essere, la vita reale è nei luoghi dove ci si incontra.
L'unico luogo che trovo divertente in rete è l'universo di Dark Souls dove incontro pazzi come me, probabilmente più giovani, con i quali sconfiggo boss giganteschi.
Il resto lo trovo spesso stucchevole e noioso.
Quindi eccomi qui a invitarvi attraverso il mio blog a una presentazione in carne, ossa, e aperitivo,
I particolari nella locandina sopra.
Poca spesa, molta resa.
A presto

lunedì 31 dicembre 2018

Gaber fare finta di essere sani



Vivere non riesco a vivere …
Quanti anni sono passati.
Questa sera, ultima del 2018 mi capita di vedere una puntata dedicata al mio maestro … Gaber.
Andavo al Duse per vederlo ed era talmente grande.
Vi voglio lasciare con Far finta di essere sani.
Io questa sera la trascorro con l'unica persona eletta per condividere il mio tempo, domani … 2019 si aprono nuove possibilità, vero, falso, cosa importa.
L'unica cosa che conta è l'amore che cantava Gaber, ma non l'amore quello che possiamo anche fare, ma ...l'amore.
buon 2019 gente.

lunedì 24 dicembre 2018

Intervista di Luca Occhi su Giallo e Cucina




L'amico di penna Luca Occhi mi ha intervistato per Giallo e Cucina, si parla di Ombre cinesi, di scrittura e di tigelle, se hai 5 minuti da perdere vieni a conoscermi qui