lunedì 13 agosto 2012

il fantasma del mio prossimo romanzo



Vagando per la rete in una pigra giornata di agosto trovo il mio prossimo romanzo, che nacque tre anni fa e in un certo senso ha avuto alcune fortunate intuizioni relative ai movimenti sovversivi italiani.
Non vi racconto altro perché il romanzo uscirà prima di Natale.  Dovrete comprarlo, regalarlo, prestarlo, pubblicizzarlo e non rubarlo, dopo mi toccherebbe arrestarvi perché anch'io sono uno sbirro, metropolitano, ma molto convenzionale, ve lo assicuro, tranne quando invento storie come questa.
Intanto nel link cliccabile potrete trovare il fantasma del mio futuro romanzo, un presagio di successo? Chissà. Per me è già miracoloso pubblicarlo, ma sono sicuro che chi mi apprezza come scrittore non potrà non amare il mio Figlio di un re, qualunque titolo avrà alla fine.

unilibro

6 commenti:

Nadia ha detto...

Questa anteprima mi era proprio sfuggita! su wuz non se ne parla!
Speriamo che ottobre arrivi presto

massimo fagnoni ha detto...

l'ho scoperta anch'io per caso e ti dirò di + esiste anche un'ipotesi di copertina, ma non credo sia definitiva, attendo contatti con editor ed editore e attendo settembre sperando nella mia vacanza siciliana

Nadia ha detto...

In bocca al lupo per la vacanza..... io mi sono rintemprata in campeggio a Punta marina.... facendo la nonna e cucinando per gli amici degli amici degli amici delle figlie....

Nadia ha detto...

ottobre è finito e il libro? Sigh sigh sigh

massimo fagnoni ha detto...

ti ho scritto una e-mail ma mi sa che o non l'hai letta o non ti è arrivata.
Ricapitolo così se per caso qualcuno legge qui si informa:

l'editore ha deciso di pubblicare il romanzo che in origine s'intitolava "Figlio di un Re" ( in quel periodo ascoltavo spesso Cremonini)in altro periodo per saltare la rissa natalizia di uscite forsennate, quindi il romanzo uscirà in marzo 2013 e alla fine non mi dispiace.

Alla fine avrà altro titolo ma non lo anticipo perché non si sa mai.

In novembre dovrei cominciare il lavoro di revisione sui racconti, ma quelli non ho idea di quando usciranno, l'ideale sarebbe l'autunno 2013, chissà.

Un altro romanzo al quale tengo in maniera particolare ha ricevuto un parere positivo dall'Editor di uno degli editori contattati e si vedrà nel tempo.

I prossimi romanzi della serie di Greco non so dove collocarli, sono già finiti e da rivedere ma la loro uscita credo sia legata a come andranno le vendite dei primi due, spero un giorno li leggerai perché credo siano migliori dei precedenti.

Ti ho detto tutto per ora, molta carne al fuoco come vedi e considera che sto lavorando sul mio undicesimo lavoro da 5 mesi e conto di finirlo entro l'anno, ciao e porta pazienza perché tu come la mia consorte ci metti due giorni a leggere un romanzo che io impiego 6 mesi a scrivere, è gratificante ma per certi versi spaventoso, :-)

Nadia ha detto...

Inutile dire che sono in piena crisi di astnenza vero? Ovviamente mi adatterò visto che non posso fare diversamente.