sabato 19 maggio 2012

Cielo d'agosto alla Feltrinelli



La prima presentazione è obbligatoriamente alla Feltrinelli.
Un giorno se mai dovessi diventare più appetibile forse avrò l'onore di Piazza di Porta Ravegnana o dell'Ambasciatori, ma per me, piccolo sbirro di periferia, la presentazione in via dei Mille è stata grande.
C'era un sacco di gente come si può intuire dalla fotografia generosamente inviata dal mio amico fraterno e illustratore ufficiale Claudio Trabucchi.
Ringrazio Irene della Feltrinelli Eventi e i ragazzi della libreria sempre gentili e disponibili.
Ringrazio l'amico scrittore Roberto Colombari che si è presentato con il suo ultimo lavoro D'oro e del Rosso edito da Pendragon, che leggerò appena riuscirò, gli amici di sempre e quelli nuovi, gente inaspettata e capitata lì per caso.


Il 15 giugno sarò alla festa dellUnità di Villa Torchi alle 21con la stessa squadra, l'amico criminologo Piselli e l'attore Marco Piovella.
Stiamo pensando a nuovi brani.
Il 9 giugno sarò in Lombardia ad Alzano Lombardo presso la libreria Nani.
a breve i dettagli.
Grazie a tutti

2 commenti:

Nadia ha detto...

Bellissima la cornice Feltrinelli, anche se a Bentivoglio le diapositive che si alternavano sullo schermo erano molto molto belle.
Lessi qualche tempo fa Del guasto di Bologna di Colombari e non mi dispiacque anche se i romanzi in "costume" non sempre mi entusiasmano. Letta la trama ho già provveduto ad ordinare D'oro e del rosso. Il tuo parlarne è stato un buon "passaparola"

massimo fagnoni ha detto...

bene, sono contento di essere un untore di cultura, Colombari è uno storico, un vero amante della nostra storia con la S maiuscola e uno studioso. sono contento di pubblicizzarlo anche se ha già molti estimatori.